DA AMANTI A GENITORI: LA COPPIA IN TRANSIZIONE

 

Diventare genitori si pone oggi come una delle più significative transizioni all’età adulta che, come altre transizioni della vita, implica una serie di adattamenti biologici, psicologici e sociali.

La coppia dovrà ridefinire quale sarà la loro nuova identità relazionale, che cosa essi come coppia di genitori possono accettare e portare con sé in questo nuovo percorso.

Cruciale, in questa fase, è la percezione della competenza genitoriale da parte dei neo genitori.

Percepirsi abili nel gestire le richieste di soddisfazione dei bisogni relativi alla genitorialità può costituire fonte di stress ed è inoltre un prerequisito dell’effettivo adattamento della coppia al ruolo genitoriale.

Questo sostanziale cambiamento può portare alla rottura di alcuni equilibri nella coppia. A tal proposito, in questi casi, è importante parlare di comunicazione, il fattore chiave per affrontare eventuali difficoltà in questo periodo di transizione.

Diventare genitore contrassegna una svolta nella vita degli individui, che a differenza di altre transizioni (iniziare il primo lavoro, lasciare l’abitazione dei propri genitori, sposarsi ecc.) non è più reversibile.

In particolare la prima gravidanza e l’imminente transizione alla maternità e alla paternità sono eventi che mettono in atto un processo di ri- definizione dell’identità personale e sociale dei protagonisti.

Nel passaggio dall’essere coppia al “fare famiglia” i partner non solo sono coinvolti a livello personale con il compito di ridefinire se stessi e il proprio ruolo, ma sono anche inevitabilmente impegnati in un lavoro che potremmo definire congiunto, nel senso che sono chiamati a rinegoziare il loro legame al fine di trovare nuovi equilibri. Tale processo può condurre a legami più solidi, oppure può portare a situazioni conflittuali.
Bisogna tenere in considerazione un altro aspetto importante della coppia, quello dell’intimità. Avere un bambino implica avere nuove esigenze e il più delle volte nelle coppie vi è una diminuzione nell’intimità, soprattutto per quanto riguarda la sfera sessuale, principalmente nell’ultima parte della gravidanza e nei primi mesi di vita del bambino.

CON CHI

Il corso è tenuto da Sandra Santarossa insegnante yoga diplomata FIY

QUANDO

A richiesta

DOVE
Oratorio SS. Redentore di Villadolt – Fontanafredda, Viale dello Sport 25